Ivan Rabuzin
Autori presenti nel database

Bagni, Guja
Bagur, Rivera
Bahunek, Autun
Bahunek, Branko
Bahunek, Boris
Balet, Jan
Balsamo, Angela
Baracchi, Ninetto
Baragiola, Emilia
Barbagini, Franco
Barbato, Roberto
Barbier, Ivo
Barbosa, José
Barka, Nina
Barth, Andres
Bartuszová, Júlia
Baruffaldi, Carlo
Battaglini, Bruno
Battistini, William
Bauchant, Andrè
Baumann, Heidi
Bavieri, Remo
Bayerle, Ulrike
Beckles, Gillian
Benassi, Enrico
Benatti, Brenno
Benka, Martin
Bernardelli, Angiola
Bernardi, Dora
Bertazzoni, Bianca
Bertozzi, Gianni
Bianchi, Sergio Ballano
Bianchi, Valerio
Bien Aime, Alex
Bigaud, Wilson
Bihalji-Mérin , Oto * ( O.B.-M.)
Bini, Mauro
Bireš, Mihal
Biško, Jerko
Biškupić, Božo * ( B.B.)
Blain, Roland
Blaise, André
Blaise, Saint Louis
Blaise, Serge Moléon
Blanc, Jean Claude
Blau, Hanni
Blum, Eva
Bocak, Ana
Boerten, Ben
Bogemskaya , Ksenia * ( K.B. )
Boissier, Roger
Boissier, Roger
Bollar, Gorki
Bolognesi, Ferruccio
Bombois , Camille
Bonnin, Maurice
Boos, Erika
Borrás, Óscar
Borrás II, Juan
Bos, Dirk
Bosilj , Ilija
Bošković , Božidar
Bottex, Seymour Etienne
Bouquet, André
Bradley, Helen
Bragato, Gioacchino
Brašić, Janko
Brenner, Edith
Bresil, Henri Robert
Bricoli, Bruno (Colibri)
Brierre, Edgard
Brkljačić, Nikola
Broger, Verena
Brunberg, Håkan
Brunis, Mécène
Buccini, Lucia
Buktenica, Eugen
Burchard, Cuca
Busellato, Mario
Buteau, Gelin

L’elenco di nomi qui di seguito presentato comprende tutti I pittori e gli scultori dei quali attualmente il Fidan detiene materiale documentario a carattere monografico.
Si parla di autori, e non di artisti. questo non dovrà stupire, la scelta è dettata dalla precisa volontà di non entrare nel campo della valutazione, del giudizio di valore, compito che si vuole lasciare alla storia o a chi saprà dimostrare maggiore competenza teorica.
Il materiale del Fidan si presenta sotto identità polimorfiche, comprendendo di fatto informazioni originali e in copia, cataloghi e monografie, libri e biografie, riviste ed articoli, presentazioni. comunicati stampa, volantini ed inviti, ma anche fotografie e filmati, una miscellanea di documenti di natura multicolore e versatile, caratterizzata dalla forte volontà di documentare, lasciare una traccia precisa nella storia, nello Zeitgeist, lo spirito del tempo della nostra epoca. In questa direzione deve essere intesa la presenza tra questi autori anche di nomi di ricercatori, critici e letterati che negli anni hanno lasciato traccia scritta del loro interesse verso l’Art Naif, dando un importante contributo agli sviluppi, anche in direzioni divergenti, e allo studio, efficace od effimero, comunque importante, del fenomeno naif.

arte naif italia