Enrico Benassi
Presentations

Fondazione Museo Antonio Ligabue - ‎Naïfs in mostra - incontro e inagurazione


1 9 6 7 | 2 0 1 7

50° ANNIVERSARIO
Premio dei Naïfs

iniziative inserite nella rassegna
Za | PENSARE CON GLI OCCHI

sabato 7 ottobre
Palazzo Bentivoglio, Gualtieri, dale ore 17.00

In occasione del cinquantesimo anniversario della istituzione del Premio dei Naïf, Fondazione Un Paese, in collaborazione con la Fondazione Museo Antonio Ligabue, organizza presso la prestigiosa sede di Palazzo Bentivoglio, a Gualtieri (RE), la mostraCOLLEZIONE DEI NAÏFS DEL MUSEO DI LUZZARA (7 ottobre – 12 novembre 2017).
La mostra presenterà una selezione delle opere fra le tante che, dal 1967 fino all’ultima edizione realizzata nel 2006, sono state premiate o segnalate con particolari menzioni da parte della giuria.
L’inaugurazione della mostra, sabato 7 ottobre, sarà preceduta da un importante appuntamento: CONSIDERAZIONI SUL NAÏFISMO. Incontro con Alfredo Gianolio, Renzo Margonari,Tiziano Soresina e Simone Terzi, e seguita da una cena in “stile zavattiniano”; da non perdere, inoltre, la serie di eventi sul naïfismo che si svolgeranno in corrispondenza di questo importante anniversario.

sabato 7 ottobre
Palazzo Bentivoglio, Gualtieri, ore 17.00
CONSIDERAZIONI SUL NAÏFISMO
Incontro con Alfredo Gianolio, Renzo Margonari,Tiziano Soresina e Simone Terzi

a seguire
Inaugurazione della mostra
COLLEZIONE DEI NAÏFS DEL MUSEO DI LUZZARA
in occasione del 50° anniversario del PREMIO
7 ottobre – 12 novembre 2017

a seguire
A TAVOLA CON ZAVATTINI AL MUSEO
Cena e pranzo a cura del Ristorante Nizzoli
Le celebrazioni del Premio dei Naïfs i primi anni terminavano con il cenone di capodanno al Caffè Zavattini e al Ristorante “Il Luccio” di Luzzara, mentre dopo qualche anno soltanto approdavano al Ristorante Nizzoli di Villastrada di Dosolo. L’evento assumeva così i contorni di una festa popolare nella quale l’elemento artistico e quello conviviale non potevano in nessun modo restare disgiunti. Per celebrare questo binomio dopo l’inaugurazione della mostra è prevista una cena zavattiniana all’interno del museo proprio con il Ristorante Nizzoli. Il 7 e 8 ottobre sarà possibile conoscere da vicino il mondo culinario di ascendenza zavattiniana grazie ad una cena ed un pranzo ospitati proprio all’interno della mostra Ligabue-Zavattini dal titolo l’Ossessione dello sguardo.

Menu zavattiniano: antipasti spalla cotta alla Giuseppe Verdi con mostarda di mele senapata e salame mantovano agliato primo tortelli di zucca della tradizione mantovana secondo brasato di carne equina con “panon” comune dolci sugo d’uva con zabaione flambé alla Zavattini e sbrisolona digestivo gazzosa ghiacciata.
La quota di partecipazione a cena e pranzo è di 35 euro (bevande incluse). Nella quota di partecipazione è compreso il biglietto d’ingresso alla mostra L’ossessione dello sguardo.
info e prenotazioni: Fondazione Museo Antonio Ligabue, tel. 0522 221869

giovedì 5, 12, 19 ottobre | tre appuntamenti
Centro Culturale Zavattini, ore 21.15
In occasione del 40° anniversario dalla prima trasmissione,proiezione di
LIGABUE
di Salvatore Nocita (RAI, 1977)
ispirato al racconto in versi e con la sceneggiatura di Cesare Zavattini

eventi inseriti in
50° anniversario
iniziative per il CINQUANTESIMO anniversario dall’istituzione del Premio dei Naïfs di Luzzara

Il 31 dicembre del 1967, a Luzzara, Cesare Zavattini inaugurava la prima edizione del Premio dei Naïfs, che si sarebbe ripetuta con scadenza annuale per oltre trentacinque anni; rassegna seguita l’anno dopo dalla costituzione del primo e unico Museo Nazionale delle Arti Naïves. La nascita di queste due importanti istituzioni del naïfismo fu voluta e fortemente promossa nel corso dei decenni da Cesare Zavattini, il quale in un’intervista significativamente intitolata Considerazioni sui naïfs dopo un bicchiere di lambrusco affermò: “Il naïfismo nasce da una carenza che lo fa essere un movimento. La carenza del naïfismo, cioè il non riconoscimento di certe forme come le sole che dettino legge, è qualche cosa di rivoluzionario pur nel suo difetto, pur nella sua ingenuità, pur nella sua speranza di creare qualche cosa al di fuori delle strutture culturali dominanti. In un certo senso si può dire che il naïfismo apre le possibilità di un linguaggio e di una espressione di massa”.
Il progetto zavattiniano di celebrare e sdoganare quella che sino a quel momento veniva considerata “non arte” diveniva un piccolo e rivoluzionario manifesto anticulturale: pittori contadini, spesso semianalfabeti, venivano sottoposti ad un repentino processo di legittimazione culturale e proiettati su un orizzonte artistico di rilievo nazionale. Negli anni, grazie al Premio dei Naïfs, il Museo di Luzzara ha collezionato un inestimabile patrimonio di opere dell’arte naïf: la mostra in esposizione in Palazzo Bentivoglio dal 7 ottobre al 12novembre vuole essere l’occasione per riscoprire questa importante collezione a 50 anni di distanza dalla primissima edizione del premio ideato da Zavattini.
Dal momento della sua istituzione, il Museo, ospitato poi nel quattrocentesco ex convento degli Agostiniani fino al terremoto che nel 2012 lo ha reso inagibile, iniziò a raccogliere, ordinare ed esporre ogni documento inerente alla vita ed alle opere di pittori naïves italiani e stranieri: quadri, disegni, incisioni, libri, giornali, riviste, films, fotografie,cataloghi, nastri magnetici, diapositive. Attualmente la sede espositiva è chiusa a causa degli eventi sismici del maggio 2012. Oggi le oltre 500 opere conservate fanno parte delle collezioni gestite da Fondazione Un Paese e, insieme al Fondo Cesare Zavattini e alle collezioni di Fotografia, costituiscono il motore delle attività culturali del Centro Culturale Zavattini. Il cuore della collezione naïve è rappresentato dalle opere pittoriche, ma anche scultoree e grafiche, di artisti come Ghizzardi, Rovesti, Astarita, Covili, Lazzarini, Lovo, Galeotti e tanti altri protagonisti di quella irripetibile stagione.

per informazioni
Fondazione Un Paese | Centro Culturale Zavattini

viale Filippini 35 - 42045 Luzzara RE
tel. 0522 977612 - info@fondazioneunpaese.org
facebook: Centro Culturale Zavattini Luzzara
www.fondazioneunpaese.org

iniziative inserite nella rassegna
Za | PENSARE CON GLI OCCHI
1 9 6 7 | 2 0 1 7 Cinquantesimo Anniversario
Biblioteca Comunale “C. Zavattini” di Luzzara e Premio dei Naïfs
Luzzara settembre-dicembre 2017


 Fondazione Museo Antonio Ligabue - ‎Naïfs in mostra - incontro e inagurazione

Back to index

This page will be a dynamic, constantly growing space, just like i imagine fidan as constantly growing;

it will be a time for reflection, a notice board where you can stick from time to time, notes from your trips, reviews, suggestions on an author or his way of working, invitations, extended studies on any given subject, presentations;

it will also be a meeting place where different voices can be hosted, but also proposals, evaluations, opinions;

it will be a space all dedicated to people, and there are indeed many of them, that yesterday as well as today have contributed and will contribute to the developement of fidan and to the knowledge of the naif world.

arte naif italia